LA BIBLIOTECA SPECIALISTICA DELLO STUDIO FIRMANO

In osservanza del DPCM del 4 novembre 2020,  art. 1, comma 9, lettera r  la Biblioteca Specialistica dello Studio Firmano resterà chiusa al pubblico.
Sarà attivo il servizio di document delivery e di reference bibliografico, inviando le richieste all’indirizzo email: info@studiofirmano.net

La Direzione dello Studio Firmano

La biblioteca specialistica dello Studio Firmano possiede un patrimonio di oltre 14.000 volumi tra cui oltre 9000 volumi a stampa che riguardano la storia della medicina, della scienza e le Medical Humanities in generale e circa 4000 fascicoli di riviste spente e correnti pertinenti alle suddette discipline.

La biblioteca oltre ad essere annoverata tra quelle rilevanti per la storia della medicina presenti sul territorio nazionale, rappresenta un unicum nel territorio marchigiano: è l’unica biblioteca specificatamente dedicata alla storia della medicina con l’obiettivo di documentare la letteratura specialistica sia nazionale che internazionale ed anche di interesse locale. Pertanto, particolare attenzione è riservata alle pubblicazioni bibliografiche antiche e moderne, di argomento storico-medico, edite nel territorio marchigiano e su temi di interesse locale.

Il patrimonio della biblioteca si accresce costantemente attraverso acquisti, donazioni di collezioni librarie e scambi istituzionali. I soci stessi e numerosi studiosi italiani e stranieri contribuiscono ad incrementarne il patrimonio librario, facendo pervenire copie delle loro pubblicazioni.

Tra i fondi librari di maggiore importanza si evidenzia il fondo Loris Premuda che raccoglie libri a stampa e riviste di cui consisteva il patrimonio della libreria privata del celebre storico della medicina di fama internazionale, originariamente conservata nella sua abitazione triestina che annovera esemplari a stampa in lingua inglese e tedesca dei secoli XIX- XX di particolare rarità bibliografica, quasi esemplari unici.
Nel posseduto delle sue raccolte figurano anche esemplari a stampa dei secoli XVI-XIX di argomento storico-medico e storico-scientifico.
La biblioteca conserva oltre agli atti delle Biennali di Studi Storico-Medici della Marca poi denominati Tornate – convegni internazionali promossi dallo Studio Firmano – editi dal 1955 ad oggi, anche gli scritti editi del fondatore dello Studio Firmano, prof. Mario Santoro, negli originali manoscritti e a stampa. Nel fondo miscellaneo si conservano opuscoli ed estratti di autori, molti dei quali relatori nelle Tornate dello Studio Firmano.

La biblioteca aderisce al Polo Bibliotecario dell’ Università di Macerata fusosi di recente con l’Opac Regionale Marche; la catalogazione in rete viene costantemente aggiornata ed incrementata, garantendo l’accessibilità, la consultabilità e la visibilità del catalogo di biblioteca sia nell’ Opac Regionale Marche Sud sia in quello nazionale ( Indice SBN).

La biblioteca  sta sviluppando il progetto di digitalizzazione sia dei cataloghi ed inventari storici, sia di alcuni esemplari di maggiore rarità e pregio bibliografico in essa conservati, al fine di consentirne la fruizione in rete.

Per i servizi erogati dalla Biblioteca si rinvia alla specifica sezione CLICCA QUI

Mercuriale, Girolamo, De Morbis Puerorum Tractatus, Venetiis, apud Iuntas, 1601, 4°, front. 1.

Henry Gray, Anatomy of the human body, edited by Charles Mayo Goss, 1948.